Istruzioni per l’utilizzo di Cookie e Privacy

Cookie e privacy: come fare?

Con il nuovo provvedimento “Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie” dell’8 maggio 2014 [doc web n. 3118884] che entrerà in vigore questo 2 giugno il garante per la protezione della privacy impone che, nel momento in cui si accede alla home page di un sito web (o anche ad un’altra pagina) che utilizzano cookie per finalità di profilazione e marketing debba obbligatoriamente apparire un banner (che sia visibile e leggibile) che includa queste informazioni:

1) che il sito sta utilizzando cookie di profilazione per l’invio di messaggi pubblicitari mirati;

2) che il sito consente anche l’invio di cookie di “terze parti”, in caso di utilizzo di questo tipo di cookie,ossia di cookie installati da un sito diverso tramite il sito che si sta visitando;

3) un link a una informativa più ampia, con le  indicazioni sull’uso dei cookie inviati dal sito, dove è possibile negare il consenso alla loro installazione direttamente  o collegandosi ai vari siti nel caso dei cookie di “terze parti”;

4) l’indicazione che se si prosegue nella navigazione (ad es., accedendo ad un’altra area del sito o selezionando un’immagine o un link)  si presta il consenso all’uso dei cookie presenti sul sito web.

(FONTE: http://www.garanteprivacy.it/cookie)

Le sanzioni per chi non regolarizza il proprio sito web entro tale data sembrano molto salate, si parla di multe da 6.000,00 a 36.000,00 Euro. Quindi, vale la pena informarsi e, se necessario, adeguarsi!

La privacy sul sito web, e su internet in generale, interviene con normative anche in altri casi già da tempo ormai. L’utilizzo dei Form per facilitare i contatti, le normative e i flag sul trattamento dei dati nel rispetto della normativa PRIVACY AI SENSI DELL’ART. 13 D.LGS 196/2003, i termini e le condizioni di vendita sui siti che fanno commercio elettronico. Sì anche gli e-commerce hanno le loro normative.

Abbiamo realizzato una mini guida introduttiva che affronta un po’ tutte queste tematiche, e che spiega in maniera rapida e concisa come tutelarsi dalle sanzioni. La guida è generica, poi il consiglio è che ognuno, caso per caso a seconda delle proprie necessità, faccia analizzare il proprio sito web ad un professionista di settore, che sappia consigliare e definire la migliore strada per essere a norma di legge e tranquilli nei confronti di queste multe salate.

La guida è già disponibile su Amazon in formato Kindle, ecco l’indirizzo:

http://www.amazon.it/dp/B00XPN61FC

Si trova anche su e-bay, nella versione più economica in formato PDF, ecco il link:

Già disponibile anche la versione ottimizzate per i dispositivi APPLE, scaricabile da iBooks o iTunes Store.

Ciao, e buon Web!

#nonvincerete

#nonvincerete

Torino, lunedì 4 agosto 2014.

Attraverso la città come di consueto, per raggiungere l’ufficio, ma qualcosa stamattina è cambiato. Le strade sono diverse. I tempi sono diversi: più brevi.
Torino stamattina è diversa perché il traffico lo è a sua volta; è minimizzato, ridotto rispetto ai giorni di piena attività che siamo abituati a vivere.
Allora in questi periodi, in tali situazioni, spesso sento dire una frase:
“Guarda, guarda Torino, vuota! Tutti in vacanza., Alla faccia della crisi!”
Si la sento spesso e, ammetto, l’ho detta qualche volta anche io.
Alla faccia della crisi.
Ma oggi no.
Oggi penso diversamente.
Penso a chi è stato di più in casa, durante l’anno, senza happy hour, né locali notturni, né spese che poteva, o voleva evitare.
Oggi penso a quella mamma che, nonostante i tempi duri, non si è comprata un vestito e un paio di scarpe in più. Penso a quel papà che ha rinunciato ad un hobby, ad una cena tra amici, per non spendere. Per arrivare ad agosto e portare qualche giorno i bambini al mare. Per lasciar indietro qualche pensiero seduti su una spiaggia; che poi tra un po’, si sa, si ricomincia.
Penso a loro e dico bravi.
Avete fatto bene, cambiate aria, che quella che arriva dalla Capitale, ultimamente, è un po’ viziata. Fate vedere ai nostri “signorotti” al governo, che, da destra a sinistra, sono solo bravi a prendere, prendere e ancora prendere, ma che ancora non sono riusciti a toglierci.
Non sono riusciti a toglierci lo spirito di sacrificio per la famiglia, la voglia di fare qualcosa di buono per le persone a cui vogliamo bene. La voglia di rincorrere un sorriso o un momento spensierato, nonostante tutto.
La voglia di ricaricare le batterie e di ributtarsi poi a lottare. Un altro anno.
Fategli capire che queste ferie ve le meritate, perché vi stanno stancando.
Ci hanno azzoppato: economicamente, professionalmente, moralmente.
Ma fategli capire, ridendogli in faccia, che comunque, non vinceranno.

Buone Vacanze.

#nonvincerete

web agency torino

Pagine Facebook | Un nuovo Look

Abbiamo appena aggiornato la nostra Pagina Facebook con l’ultima release proposta dagli sviluppatori del Social Network. Che dire: ci piace!

Il design non è cambiato moltissimo nella struttura, qualche spostamento e semplificzione mentre graficamente è più vicina alle tendenze di web-design moderno. La riorganizzazione della dashboard è significativa, con 4 tab da cui controllare tutto, e la raccolta grafica dei dati insights è di semplice e rapida lettura. Aumentata la possibilità di accesso  a “Crea il Pubblico” che permette di interagire direttamente con le inserzioni di Facebook e accedere al programma Facebook Ads per le campagne a pagamento.

Bene, il Social sulle pagine aziendali, non ci delude mai. Se avete problemi o volete amplificare la portata della vostra struttura Facebook, contattateci, insieme faremo un gran lavoro. Abbiamo anche pubblicato in versione Beta una nostra applicazione con portfolio integrato, la trovate a QUESTO LINK

Se non avete ancora aggiornato la vostra Pagina Facebook potete farlo subito, o comunque dal 13 giugno lo switch sarà automatico.

A Presto | >V

Pagina Facebook

cerchiamo Denise Pipitone

Missing Denise Pipitone

Ciao a tutti.

Oggi non uso il blog per recensioni, notizie, lavoro etc..  ma per condividere un fatto che tempo fa mi lasciò scoccato e che, ancora oggi, continua a farlo nonostante onestamente lo avessi dimenticato.
La scomparsa della piccola Denise Pipitone.

Il nostro sistema di informazione in Italia è strano, regolato da leggi “tutte sue” e capita spesso che, quando un argomento non fa più “notizia”, non se ne parli più e lo si lasci così, nel dimenticatoio collettivo di chi non soffre. Certo per chi ancora soffre non è così che funziona. E chi soffre e continua a credere, utilizza il web per avere speranze e per condividere il suo estenuante lavoro.

Allora oggi niente notizie dal web, niente concerti, niente video divertenti o tutorial di lavoro. Ho trovato questo post su Facebook e chiedo a chi no lo avesse visto di condividerlo sulla sua pagina, sui suoi social, sui suoi blog, insomma in qualunque posto dove può condividere e dove,  se la piccola Denise Pipitone dovesse in qualche modo riconoscersi, possa avere modo di contattare i suoi cari.

Lascio i link ai siti che se ne occupano:

www.cerchiamodenise.it

www.facebook.com/pipitonedenise

twitter.com/MissingDeniseMp

www.youtube.com/user/denisepipitone04

Grazie | V

cerchiamo Denise Pipitone