Samsung S5

Galaxy S5 scherza sulla batteria iPhone

Galaxy S5 scherza sulla batteria iPhone

Quante volte il tuo iPhone ti ha tradito? Magari durante una chiamata di lavoro, personale o comunque importante. Quante volte avresti voluto avere una presa di corrente vicino, giusto per alzare un po’ quella percentuale di batteria residua che il display mostra in alto a destra? Per tutte quelle volte che è successo, ci ha fatto caso Samsung che realizza uno spot virale per il mercato americano nel quale prende un po’ in giro gli utilizzatori iPhone.

Nel video chi ha un iPhone viene ritratto vincolato alla vicinanza di una presa dove poter collegare l’alimentazione del suo dispositivo, Mentre gli utilizzatori Samsung, poco più in là ridono e scherzano giocando e utilizzando normalmente il proprio Galaxy S5.

Simpatico, ma ci aspettiamo una rapida risposta dal Team della Mela, e speriamo anche tecnica, non solo virale.

A presto | V

Auto Moto d’ epoca a Orbassano

Auto e Moto d’ epoca a Orbassano

Ieri si è svolto la Coppa delle 6 Ore per  Auto Moto d’ epoca a Orbassano organizzato dalla Pro Loco con il patrocinio della citta. Diciamo un bel ripasso di Storia nel mondo dei motori per gli appassionati del Vintage della meccanica. Noi c’eravamo, e abbiamo pubblichiamo il nostro punto di vista con un mini reportage fotografico. Eccolo qui.

A presto | V

web agency torino

Pagine Facebook | Un nuovo Look

Abbiamo appena aggiornato la nostra Pagina Facebook con l’ultima release proposta dagli sviluppatori del Social Network. Che dire: ci piace!

Il design non è cambiato moltissimo nella struttura, qualche spostamento e semplificzione mentre graficamente è più vicina alle tendenze di web-design moderno. La riorganizzazione della dashboard è significativa, con 4 tab da cui controllare tutto, e la raccolta grafica dei dati insights è di semplice e rapida lettura. Aumentata la possibilità di accesso  a “Crea il Pubblico” che permette di interagire direttamente con le inserzioni di Facebook e accedere al programma Facebook Ads per le campagne a pagamento.

Bene, il Social sulle pagine aziendali, non ci delude mai. Se avete problemi o volete amplificare la portata della vostra struttura Facebook, contattateci, insieme faremo un gran lavoro. Abbiamo anche pubblicato in versione Beta una nostra applicazione con portfolio integrato, la trovate a QUESTO LINK

Se non avete ancora aggiornato la vostra Pagina Facebook potete farlo subito, o comunque dal 13 giugno lo switch sarà automatico.

A Presto | >V

Pagina Facebook

cerchiamo Denise Pipitone

Missing Denise Pipitone

Ciao a tutti.

Oggi non uso il blog per recensioni, notizie, lavoro etc..  ma per condividere un fatto che tempo fa mi lasciò scoccato e che, ancora oggi, continua a farlo nonostante onestamente lo avessi dimenticato.
La scomparsa della piccola Denise Pipitone.

Il nostro sistema di informazione in Italia è strano, regolato da leggi “tutte sue” e capita spesso che, quando un argomento non fa più “notizia”, non se ne parli più e lo si lasci così, nel dimenticatoio collettivo di chi non soffre. Certo per chi ancora soffre non è così che funziona. E chi soffre e continua a credere, utilizza il web per avere speranze e per condividere il suo estenuante lavoro.

Allora oggi niente notizie dal web, niente concerti, niente video divertenti o tutorial di lavoro. Ho trovato questo post su Facebook e chiedo a chi no lo avesse visto di condividerlo sulla sua pagina, sui suoi social, sui suoi blog, insomma in qualunque posto dove può condividere e dove,  se la piccola Denise Pipitone dovesse in qualche modo riconoscersi, possa avere modo di contattare i suoi cari.

Lascio i link ai siti che se ne occupano:

www.cerchiamodenise.it

www.facebook.com/pipitonedenise

twitter.com/MissingDeniseMp

www.youtube.com/user/denisepipitone04

Grazie | V

cerchiamo Denise Pipitone

cambiare password e-bay

Commercio on-line? È ora di cambiare password e-bay

Cambiare password e-bay

Anche e-bay vittima degli Hacker,  e nelle scorse settimane si vede colpito in un attacco informatico sulla propria rete. Risultato, e-mail a tutti gli e-bayer più banner che informa della necessità di cambiare la propria password in home page. Il processo è semplificato e dura pochi istanti: è sicuramente conveniente farlo.

Se la stessa password è stata utilizzata anche su altri siti, e-bay consiglia di cambiarla dappertutto, ma rassicura sui Pay pal account: non ci sono elementi che provino che quest’intrusione abbia coinvolto il tuo conto PayPal o delle informazioni finanziarie relative a PayPal, poiché sono criptate e archiviate su una rete sicura separata.

L’attacco è avvenuto tra la fine di febbraio e l’inizio di marzo, e ha portato all’accesso non autorizzato di un database degli utenti eBay che include il loro nome, password criptata, indirizzo postale, indirizzo email, numero di telefono e data di nascita.

Il file non conteneva informazioni finanziarie. Dopo avere condotto verifiche e analisi più approfondite sui sistemi, non sono state trovate prove che le informazioni finanziarie o delle carte di credito dei clienti siano state coinvolte e, per di più, non esiste  nessuna indicazione che ci sia stato un picco significativo nell’attività fraudolenta sul sito.

Comunque se non l’avete ancora fatto, fatelo subito e nello scegliere la nuova password, fatevi magari aiutare da un generatore di password sicure on-line aggiungendo poi qualcosa di vostro al risultato. Le nostre attività on-line aumentano di giorno in giorno, bisogna cominciare a proteggersi sempre meglio.

A presto | V